Chi siamo

Brain2Brain è un progetto di comunicazione delle neuroscienze realizzato dal Brain Mind Institute (Laboratory of neuroenergetics and cellular dynamics) in collaborazione con L’ideatorio dell’Università della Svizzera italiana e finanziato dal Fondo nazionale svizzero per la ricerca scientifica (strumento Agora).

Il progetto

Il progetto propone 4  moduli di divulgazione delle neuroscienze basati sull’interattività (BrainAnimation per i bambini di 5-10 anni), la meraviglia (Brainarium per i ragazzi di 11-15 anni), il dialogo (BrainTalks per i ragazzi di 16-20 anni) e l’incontro (BrainMeetings per studenti e adulti). Scopo del progetto è di avvicinare le neuroscienze alla società.

  • BrainAnimation propone un’esposizione scientifica interattiva sul cervello
  • Brainarium propone dei giochi per scoprire le neuroscienze in maniera ludica
  • BrainTalks propone un parlamento dei giovani su questioni controverse emerse dalla ricerca sulle neuroscienze.
  • BrainMeetings propone un ciclo di conferenze per le scuole e per il pubblico su temi legati alla mente al cervello.

Questo moduli saranno accompagnati da studi sulla percezione delle neuroscienze, collaborazioni con i mass media e strumenti didattici per gli insegnanti.

I nostri partner

Brain2Brain si avvale di un’ampia rete di partner che assicurano i contenuti, la promozione e la diffusione del progetto.

 

Brainmeeting: Ludovica Lumer "Arte e cervello"

A dialogo con Ludovica Lumer, neurobiologa e filosofa. L'arte e il processo creativo diventano per lo scienziato il racconto esplicito e diretto del funzionamento del nostro cervello. Ludovica Lumer lavora dal 1997 al Department of Anatomy and Developmental Biology (University College London) con Semir Zeki (dove ha intrapreso le prime ricerche nel campo della Neuroestetica). Con Zeki ha pubblicato, presso Laterza, La bella e la Bestia. Arte e neuroscienze (Roma-Bari 2011).

 

Brainmeeting: Marco Franciolli "Arte e cervello"

A dialogo con Marco Franciolli, storico dell'arte, che ci parla del cervello con gli occhi e le parole di chi ogni giorno è alla ricerca della bellezza e dei contenuti che l'arte ci comunica. Marco Franciolli è Direttore-Conservatore del Museo Cantonale d'Arte dal 2000, dal 2011 ha assunto anche la direzione del Museo d'Arte di Lugano. Dal 1989 cura mostre e pubblicazioni prevalentemente dedicate all'arte moderna e contemporanea, alla fotografia e all'arte video. Dal 1998 è Presidente della Società Ticinese di belle Arti, è attivo inoltre in numerose commissioni e fondazioni cantonali e nazionali.

 

Brainmeeting: Claudio Bassetti "Cervello e coscienza"

A dialogo con Claudio Bassetti: alla luce della sua attività di medico e ricercatore, Claudio Bassetti ci parla della coscienza, cosa ne sappiamo e come si manifesta. Claudio Bassetti ha fondato a Lugano nel 2009 il Neurocentro della Svizzera italiana, che ha diretto per tre anni; dal 2012 è Direttore Primario della Clinica Universitaria di Neurologia presso l'Inselspital di Berna e professore ordinario di Neurologia all'Università di Berna.

 

Brainmeeting: Michele Di Francesco "Cervello e coscienza"

A dialogo con Michele Di Francesco, filosofo della mente (Facoltà di Filosofia dell'Università Vita-Salute S. Raffaele): Brevi pensieri intorno al cervello fra filosofia e neuroscienze. Chi studia la coscienza - ha scritto il filosofo David Chalmers - deve affrontare due problemi, uno relativamente facile, l'altro molto difficile. Il primo problema è quello della costruzione di modelli neurobiologici o cognitivi che spieghino come il cervello produca ed elabori il pensiero cosciente. Il problema difficile è invece quello di spiegare il rapporto che intercorre tra i processi neurobiologici e cognitivi e l'esperienza vissuta in prima persona.

 

Il cervello e i suoi colori

Un racconto fra arte e scienza - a cura di Fabio Meliciani e Clara Caverzasio Tanzi (Giardino di Albert, Rete Due RSI). Cosa c’è dietro un’esperienza così affascinante, naturale e al tempo stesso complessa come la percezione di un colore? È quanto ci racconterà Ludovica Lumer, filosofa della scienza e neurobiologa che si occupa di neurofisiologia della visione, e in particolar modo di colori, presso il Department of Anatomy and Developmental Biology dell’University College di Londra, diretto da Semir Zeki, neurobiologo fondatore della neuroestetica. L'intervista è stata raccolta in occasione del Brainmeeting "Arte e cervello".

 

Brainmeeting: Alberto Oliverio "Dal neurone al pensiero"

A dialogo con Alberto Oliverio, professore emerito di psicobiologia nella Sapienza, Università di Roma, in occasione del Brainmeeting "Dal neurone al pensiero": Il racconto della ricca e pluriennale esperienza di un importante studioso del cervello e della mente, fra ricordi e domande sempre attuali.  Alberto Oliverio ha diretto l'Istituto di Psicobiologia e Psicofarmacologia del Consiglio Nazionale delle Ricerche e il Centro di Neurobiologia "Daniel Bovet" della Sapienza, Università di Roma. Tra i suoi più recenti testi divulgativi: La vita nascosta del cervello (2009) e Cervello (2012).

 

Brain2brain: il cervello si racconta

Brain2brain: un progetto per comunicare le neuroscienze. Il neurobiologo Pierre Magistretti, responsabile del progetto Brain2Brain, ci racconta perché è nato un progetto per comunicare le neuroscienze, spaziando da come dovrebbe cambiare la scuola e l'insegnamento fino all'importante ruolo che ha oggi riveste il dialogo scienza e società.

 

Brain2Brain: raccontare il cervello

Quattro chiacchere sul cervello: opinioni, dubbi e idee sul nostro cervello. Che cosa sai del tuo cervello? Noi siamo il nostro cervello? Il tuo cervello ti parla? Una serie di domande intorno al nostro cervello poste a gente che non fa ricerca sul cervello, ma come tutti, lo usa nel proprio mestiere, in ogni istante della propria vita e resta senza parole di fronte a un oggetto così complesso e affascinante. Le interviste sono state realizzate presso l'Università della Svizzera italiana con le riprese di Barbara Vogt del Servizio comunicazione e media dell'USI. 

 

 

Brain2Brain: a dialogo con Pierre Magistretti

Intervista a Pierre Magistretti, neurobiologo e responsabile del progetto Brain2Brain. Pierre magistretti, direttore del Brain mind institute - EPFL, parla della sua esperienza professionale, fra ricordi e sogni per il futuro. Una breve intervista che racconta il lungo percorso di un uomo che ha dedicato la sua vita allo studio del cervello, seguendo il sogno di quando era adolescente, e che ancora oggi lavora alla ricerca di importanti risultati per migliorare la conoscenza e la cura delle patologie del cervello.

 

Pierre Magistretti e François Ansermet. Del piacere e dei suoi enigmi.

Piacere, dispiacere, desiderio: il nostro agire sembra ruotare interamente intorno a questi tre meccanismi dell'inconscio. Di fatto tutte le nostre azioni sono motivate dalla ricerca del 'piacere'. Ma che cos'è esattamente? François Ansermet (Professore di Pedopsichiatria all’Università di Ginevra) e il neurobiologo Pierre Magistretti, (direttore del “Brain Mind Institute” dell’EPFL) autori del recente Gli enigmi del piacere (Bollati Boringhieri, 2012) lo raccontano nel Giardino di Albert, curato da Clara Caverzasio Tanzi.

Pages